Come cambiare le proprie abitudini in tre passi

Tutti noi abbiamo abitudini che vogliamo modificare o addirittura cambiare. Mangiare troppi dolci, guardare troppa tv, non fare abbastanza sport, sono solo alcuni esempi di abitudini che noi tutti vorremmo modificare. Ma come riuscirci? Per molti sembrano degli obiettivi quasi irraggiungibili.

Il segreto è in tre passi. Il primo passo sta nell’impostare un obiettivo specifico. Per esempio se il nostro obiettivo è fare attività fisica, dobbiamo trovare un’attività che ci piace e svolgerla, per esempio la corsa, la bicicletta o la palestra.

Il secondo passo è cominciare da cose semplici. Per esempio, se abbiamo scelto la corsa, potremmo cominciare con una camminata di alcuni minuti al giorno, anche 5 o 10 minuti per iniziare sono sufficienti. L’importante è fare piccoli passi per poi pian piano arrivare al nostro obiettivo.

Il terzo passo è definire un inizio, definire la data in cui cominceremo e poi le date seguenti o la frequenza della nostra attività, se non ci imponiamo un programma, non riusciremo a essere costanti nella nostra attività.

In conclusione, per cambiare le nostre abitudini dobbiamo crearne delle nuove, che al contrario di quelle vecchie ci portino dei vantaggi. Alla fine siamo tutti degli abitudinari, l’importante è scegliere le buone abitudini.

come combattere abitudini