Apple contro Samsung vince la stupidità
- Ciao Mondo

Era da un po’ che non scrivevo articoli anche perché il lavoro non me lo permette, ma oggi dovevo assolutamente esprimere la mia opinione riguardo a questa causa che vede oggi la Apple vincitrice su Samsung. Samsung sarà costretta a pagare alla Apple una somma di 1,05 miliardi di dollari per la violazione di alcuni brevetti. I brevetti infranti sono quelli relativi al multitouch, allo scroll, zoom e navigazione, oltre al design dei dispositivi mobili. I nove giurati hanno raggiunto il verdetto dopo 22 ore di camera di consiglio. Purtroppo nessuna delle richieste che la Apple ha fatto sono state accolte riguardo a violazioni da parte della Apple di brevetti riguardanti tecnologie del wireless. Ora guardando con attenzione il caso, a mio giudizio è palese che entrambe le aziende si sono copiate a vicenda infrangendo tutte e due i brevetti dell’altro come la recente sentenza in Sud Corea ha sentenziato. Ma la differenza è che in questo caso la sentenza è arrivata da una giuria Americana e sottolineo giuria. Quindi abbiamo a che fare con delle persone scelte a caso tra la società, probabilmente senza nessuna conoscenza tecnica, anzi mi correggo sicuramente senza nessuna conoscenza tecnica. Uno era un venditore di mezz’età di biciclette e un altro on fan dei videogiochi, questo per farvi capire di che persone abbiamo a che fare. Quindi queste persone come è logico che sia hanno dato la loro opinione su quello che hanno visto ovvero che Samsung ha copiato di fatto la grafica di Apple, non ci voleva tanto per capirlo. Ma ha rigettato ciò che non capiva, ovvero i brevetti sul wireless posseduti dalla Samsung. Se le cose dovessero andare verso questo percorso state pur sicuri che Android, se non saprà rinnovarsi morirà, e chi ne trarrà vantaggio oltre alla Apple sarà Microsoft.